22 maggio 2008

Meringhe e yogurt

erata tranquilla, prevedo, a casa. Il programma è semplice:
Meringhe e yogurt.
Mi servono uova e latte.
Latte della fattoria, le uova da allevamenti a terra. Su ogni uovo è stampigliato un codice con informazioni tipo la categoria dell'allevamento (in gabbia, a terra o simili), il codice dell'allevamento, la data di deposizione o di scadenza...
e no, non voglio tediarvi con banali e prevedibili ipotesi su come riescano a inserire le uova nelle stampanti ad aghi per scrivere il codicillo. ma sappiate che me lo sono chiesto.
Si leggono in internet robacce da far accapponare (è il caso di dirlo, poveri pennuti) la pelle... roba che chiederei solo uova di gallina coccolata personalmente dal contadino...

Sì non mi piacciono le uova, ma adoro le meringhe. sono un po' un sistema caotico, a volte.

Lo yogurt ormai va da sè: latte a 15 minuti a 80 gradi. poi pentola in acqua fredda fino a raggiungere i 40 gradi. Poi si semina la madre, si mescola bene e si versa nei vasetti. la yogurtiera farà il resto.

Note per le meringhe: aggiungere lo zucchero quando gli albumi sono parzialmente montati, poco alla volta: la volta scorsa sono risultati dei piccoli macigni asciutti e compatti... Questa volta prova con lo zucchero macinato, che si scioglie prima. E se il tutto dovesse risultare soddisfacente... un bagnetto nel cioccolato non lo vogliamo dare?

5 commenti:

Le1chatnoir ha detto...

Vedo che continui ad esetrcitarti, non vedo l'ora di assaggiare qualcosa.
:)

Anonimo ha detto...

..io mi aspetto per le mie nozze un corriere con un pacchettino di meringhe eh!! oramai m'hai fatto venire una voglia!!

OrsALè

arry ha detto...

@le1chatnoir: penso di sì... vedrò di lavorarci un po' sopra!
@orsalè: corriere? ma sarai a casa in ferie, passa pure tua sarty! :-P

Gatadaplar ha detto...

Evvai con le meringhe!!! :D
D'accordissimo con te sulle uova... sto facendo il lavaggio del cervello a tutti gli amici e parenti... "NON COMPRATE UOVA DOVE SIA SCRITTO "DA ALLEVAMENTO IN GABBIE"!!!!!!!!!
Mi sto facendo una cultura in fatto di "confezioni" nei supermercati... :DDD
Tipo sabato scorso... Io, il Compare e una mia carissima amica abbiamo passato in rassegna TUTTE le marche di uova esposte in un grosso supermercato di qui... UNA e dico UNA sola marca diceva "da allevamento a terra".... ma "a terra" come? Perchè ho scoperto che "a terra" potrebbe comunque voler dire che le galline nascono, crescono, muoiono stipate in un recinto di 1 mq in terra battuta dentro dei capannoni a ventilazione forzata... aaah si... bell'allevamento a terra!!!
Poi c'è la OVITO con su bello stampigliato "NO OGM" e vai buttati su quelle... però prima ribalta la confezione e leggi sul suo culetto "da allevamento in gabbie"... eccheppalleperò!!!!
Ma io... gli ovetti li trovo davvero dal contadino che si coccola le sue galline... :DDD
Ah! Le scritte sulle uova credo le facciano col laser :P
Bacioni!

arry ha detto...

@gata da plar: in realtà "a terra" sembra essere quasi il meno peggio. di allevamenti "all'aperto" non ne ho trovate, tra le 15 marche presenti al supermercato. e poi quando leggo il codice 0 "biologico" vuol dire solo che gli danno da mangiare roba non chimicamente trattata e magari chiuse in gabbie, o anche che sono lasciate ruspanti per l'aia?