29 settembre 2007

Cucina: Esperienza E speranza

(mamma che titolone)

Prime esperienze ai fornelli. In realtà ho bisogno di qualcuno al mio fianco, proprio come a scuola guida, pronto a togliere gas in caso di possibile incidente.

Involtini. La mamma mi ha dotato di un libercolo con mille e non più mille ricette per la carne. il titolo è già di suo un programma: "elogio della fettina". Beh, detto fatto, che ci vorrà mai, mi dico... basta seguire le istruzioni. E anche qui mi rendo conto che seguire una ricetta su un libro è difficile come guidare leggendo il manuale di istruzioni della propria automobile. Aggiungi sale! Gira a Destra! Versa il vino! No, stupido, non sul piano cottura! Eh, scusa, ho preso una buca, cucina tu guidando! che casino...

Bene, involtini, dicevamo. Con carne trita, acciuga, spezie varie e stuzzicadenti (ormai difficili da trovare: tutti pronti a propinarmi "carezzadenti alla menta"...eh? mah...). Cucino per due persone. Ricetta per quattro. Ed è ancora una volta come andare in automobile: devi andare alla stessa velocità.. ma su due ruote: ad esempio... dove trovo 125 grammi di carne trita? All'auchan di merate la vendono a porzioni di mezzo kg. ci faccio il ripieno di involtini fino alla settimana generazione con tutta quella carne...

Me ne stavo andando dal banco carni sconsolato. Quando a un certo punto ho avuto l'illuminazione. Folgorato sulla via del vitellone. Gli hamburger!! Sono carne trita... in comode e compatte porzioni da 150 grammi! Peeerfetto....

2 commenti:

Giulia ha detto...

Correzzione bozze: "fino alla settimana generazione" ?!?

Milena ha detto...

tanto li paghi come mezzo kilo di macinato cosi' sono contenti anche quelli dell'Auchan :D