23 giugno 2007

milla jovovich

Si imbianca, finalmente, la mia casina.
E non lascerò spazio a... "ma davvero la fai tutta bianca?"
Si, la mia casina sarà tutta candida!

Pitturando quelle pareti non ho potuto fare a meno di ricordare la bellissima fotografia di Milla Jovovich, sul calendario pirelli del 1998 "donne per cui gli uomini vivono / uomini per cui le donne vivono", mese di febbraio...
Beh, una persona mi ha dato camionista sessuomane, nel ricordare un simile dettaglio... sarà.. ma quelle due finestre alle spalle della modella ricordano molto casa arry...

Seguiterò con qualche considerazione della giornata, e/o sulla pittura in generale:
1. seconda legge di arry sulle misure apparenti degli appartamenti: con una pennellessa in mano, non importa quanto tu abbia sovrastimato l'estensione della casa con il metodo della scopa: il soggiorno crescerà indefinitamente. (la prima legge, prerequisito a questa considerazione era questa)
2. Legge di Giuseppe su come ci si divide il lavoro quando si imbianca in coppia: non importa quanto sia articolato il piano per dipingere aree diverse senza impicciarsi nei movimenti, alla fine di ogni mano avrai il tuo compagno sotto la tua scala a prendere schizzi di vernice.
3. (possibile) Legge di murphy applicata all'imbiancatura: le gocce di pittura cadranno evitando i giornali di protezione del pavimento tanto più il pavimento è delicato.
4. corollario di arry alla possibile legge di muprhy applicata all'imbiancatura... e in misura quasi esagerata nei punti del parquet appena lamato e lucidato dove uno direbbe che fisicamente una goccia non ci può arrivare, a meno di non aver volontà propria.
5. legge di arry sulle pennellesse: non importa quanto tu poco abbia intinto nel secchio: comunque una goccia cadrà. Secchio vuoto? a volte le pennellesse un goccio lo fanno ugualmente. Alla chingiale (per fare una parete grande serve un pennello grande) gridano al miracolo.
6. il bianco, non il vino: dopo 8 ore ad osservare una parete "grigina" "bianchiccia" "che-ne-dici-diamo-un'altra-mano-di-pittura-te-lo-dico-io-è-meglio", il non-colore bianco perde di significato. Dopo 8 ore sei completamente dissociato.
7. la finitura delle pareti "a civile", è tutto tranne che un esempio di civiltà... solo a imprecazioni per la difficoltà dell'impresa sono considerabile incivile.

è stata davvero una bella serata, quella di ieri: sono stato a casa a portare il grassello di calce, ho conosciuto i vicini di casa (ciao L&M! ciao F!), ho visto che le cose erano in ordine... uno poi dorme sonni tranquilli. a proposito di sonno... vado a letto, son tutto un dolore e ogni volta che mi muovo una vocina dentro continua a dirmi "piano, arry, fai piano..."

4 commenti:

Anonimo ha detto...

piccolo pittore brianzolo... buonanotte!
so cosa vuole dire imbiancare.... un anno si e uno no tocca anche a me!!!

OrsaLè ha detto...

..uhm... ma l'hai data la mano di impregnante prima di verniciare? No perchè dubito ti abbiano consegnato la casa con le pareti pronte per essere dipinte...

gata da plar ha detto...

Bel lavoretto ti sei preso! :DDD
Noi, quando casina era ancora "imberbe", ce la siamo fatta verniciare (l'unica "stanza bianca" è il corridoio...) da un "professionista" sai, non si sa mai... Quando abbiamo preso finalmente possesso di casina, era effettivamente come la volevamo, colori meravigliosi (x noi, almeno...) e luminosi... ma ce la siamo dovuto pulire TUTTA DA CIMA A FONDO (110 mq calpestabili!!!) a suon di acqua calda, raschietti e olio di gomito... e non ti dico in che condizioni ci ha lasciato gli infissi (in legno...) delle finestre... quelle della camera lilla sono ancora allegramente schizzate di colore... dopo 6 anni che ci abitiamo! Non le tolgo ma manco..... e ogni volta che incontro l'imbianchino gli faccio un sorriso alla Pittbull e lui si gira dall'altra parte!!!!! :DDDD
In bocca al lupo e... mi sono fatta delle belle risate a leggere le Leggi di Arry-Marphy! Saluti!!!

arry ha detto...

@anonimo: dopo la pittura il sonno arriva pesante...
@orsalè: niente impregnante, non credo che con il grassello di calce serva, visto che il muro deve assorbire la calce...
@gata da plar: credo che far fare a pennellessa la mia casina da un professionista sia oltremodo costoso: solo a rullo a meno di 800 euro non si trova nulla dalle mie parti... e poi faccio tutto bianco, non è difficile come un "colorato"! uff, oggi starei là a imbiancare, piuttosto che star qui col lavoro, le scadenze e tutto il resto...